Tag Archives: poesia

春曉 Alba di primavera

春眠不觉晓, 处处闻啼鸟, 夜来风雨声, 花落知多少. 孟浩然   Primavera – nel sonno non sento giungere l’alba ovunque s’odono cinguettii d’uccelli la notte è venuta col suono del vento e della pioggia chissà quanti fiori sono caduti Meng Haoran

La luna di Mezzo Autunno

Le nuvole dense si dissolvono nel tramonto dilaga, limpido, il freddo. Scorre senza suono la ruota di giada nel Fiume d’Argento. Questa vita, questa notte – una soavità rara. La prossima luna, il prossimo anno, dove la vedrò?

LE TRECENTO POESIE TANG (III)

IL GIARDINO DELLA VALLE DORATA La gloria del mondo si dissolve in polvere fragrante. Scorre l’acqua senza turbarsi ‒ rinasce spontanea l’erba. Al tramonto, grida d’uccelli nel vento dell’est. Cadono fiori come lei cadde, gettandosi dalla torre. *   *Si fa riferimento al suicidio di Perla Verde, una concubina che scelse la morte piuttosto che […]

LE TRECENTO POESIE TANG (II)

IL RIFUGIO TRA I BAMBÙ Solo, nella quiete dei folti bambù, pizzico le corde del liuto, accenno a labbra chiuse la melodia. Nel bosco, all’insaputa di tutti – sola mi giunge, luminosa, la luna.

LE TRECENTO POESIE TANG (I)

L’EREMO DEL PARCO DEI CERVI Vuota è la montagna – non vedo nessuno solo, odo fantasmi di voci. Ancora la luce del sole, penetrando nel fitto degli alberi, si riflette, scintilla sul muschio.

LU LI

Se vieni a cercarmi e la mia porta  è chiusa mi troverai in riva al lago nel mezzo del verde vado a cogliere canti di primavera

il castello

Nelle pietre il respiro del vento e la terra nelle mani. Da qui ombre di musica a cavallo del cielo scintillano cadono… Ma tace il fuoco, e l’acqua riposa, nascosta nel buio.

il posto della poesia

Non ci avevo mai fatto caso e da oggi controllerò in ogni libreria in cui metterò piede. Ieri siamo stati nella solita, dove andiamo da anni, per pigrizia, per affetto, per abitudine. Per la prima volta ho osservato con qualche cura la sezione di poesia, nel senso che a parte Leopardi, Dickinson, Gibran e, con […]

A SUD, ALLA POESIA

Da parecchi mesi frequento, ogni giovedì sera, un ciclo di letture di poesia presso un circolo culturale. Le serate sono organizzate da due professioniste, poetesse laureate che, oltre a scrivere, e bene, hanno pubblicato svariati libri e conoscono l’ambiente. Per giunta sono due donne molto gradevoli e accoglienti sotto il profilo umano, sicché tutto avviene […]

n.5 XIAO QING

La musica della luce è tenue come un respiro e cade in stille nelle mani – le tue, le mie. Beviamone insieme di quest’acqua di sole all’invito sincero del cuore come dire di no?